GUENDLINA TAVASSI: PALCOSCENICO

Author

Categories

Share

Si è sposata il sei aprile scorso Guendalina Tavassi e nel giro di un mese dal matrimonio con Umberto D’Aponte, ha annunciato anche di aspettare un bambino. Il bambino nascerà in autunno perché l’ex gieffina, nonché ex naufraga de L’Isola dei famosi, è già incinta di cinque mesi. Felice come non mai, ha deposto le armi contro la sua “nemica” Angelica ( Livraghi ndr ) e le augura di trovare un uomo proprio come lo ha trovato lei.

Guendalina, nell’arco di sette mesi la tua vita è cambiata: un matrimonio e già un figlio in arrivo.

È proprio vero. Io e Umberto siamo stati precoci in tutto. Ma sono felice di come siano andate le cose tra di noi.

La tua gravidanza è stata rivelata circa un mese dopo il matrimonio. A quale mese sei?

Il quinto mese. Nascerà a settembre.

Ma il matrimonio è stata una conseguenza della gravidanza?

Assolutamente no. Avevamo già deciso che ci saremmo sposati. Il desiderio di avere un figlio c’era in entrambi. Poi all’inizio dell’anno è arrivata anche la notizia che ero rimasta incinta. In ogni caso non avrei fatto un altro figlio senza essere sposata.

Il nascituro è un maschietto oppure una femminuccia?

Un maschietto.

A tua figlia Gaia nata dalla tua precedente relazione con Remo Nicolini hai detto che presto avrà un fratellino?

A parte la reazione di stupore iniziale, Gaia è molto felice anche se lei avrebbe preferito che io portassi in grembo una sorellina. Lei è grande ormai, capisce tutto, ed è molto responsabile. Sono sicura che quando nascerà il fratellino, guai a chi glielo tocca.

L’hai interpellata per la scelta del nome del suo fratellino?

Veramente non sono stata interpellata nemmeno io. A Napoli si usa chiamare il figlio come il papà del proprio marito, e quindi il bambino si chiamerà Salvatore, come mio suocero. Umberto mi aveva detto che

solo nel caso fosse stata femmina avrei scelto io il nome, ma purtroppo gli è andata bene ( ride ).

Che cosa ti ha coinvolto di Umberto tanto da indurti a sposarlo in sette mesi?

Non c’è stata qualcosa in particolare. Succede di trovarti in empatia con una persona e tutto il resto viene da sé. Secondo me di Umberto ce ne sta uno solo al mondo. In giro non ho trovato una persona come lui.

Dove vi siete conosciuti?

Su un freccia rossa Roma- Napoli nel periodo di novembre. Lui mi ha fermata con una battuta e da lì è iniziata la nostra storia.

Nella tua nuova veste di moglie come ti senti?

La vivo normalmente. Per me in realtà non è cambiato nulla. Abbiamo ufficializzato la nostra unione ma di base ci sentivamo già sposati sin da quando ci siamo conosciuti. Poi per noi ogni giorno è una continua sorpresa.

Qual è stata l’ultima sorpresa che gli hai fatto?

L’undici maggio è stato il compleanno di mio marito Umberto e lo abbiamo festeggiato a Napoli alla presenza dei suoi amici e della sua famiglia. Gli ho organizzato una festa a sorpresa con la collaborazione dei suoi genitori. Io gli avevo detto che avrei dovuto fare una serata e lui era con me per accompagnarmi. Quando siamo arrivati al locale si è ritrovato perplesso davanti ai genitori e ai suoi amici.

Oltre alla festa a sorpresa qual è stato il tuo regalo per Umberto?

Umberto è un grandissimo estimatore dei pigiami e ne ha voluto regalato uno stile lord Inglese. E poi gli ho regalato un mini i-pad.

Il tuo ex compagno, Remo, ti ha fatto gli auguri per il matrimonio e per la notizia della gravidanza?

Si, certo. Ho persino saputo che voleva essere invitato al matrimonio ma sinceramente non mi sembrava il caso.

E la tua amica- nemica Angelica Livraghi invece l’hai invitata?

Nemmeno a lei, ma non per qualche motivo in particolare. Ho fatto un ricevimento molto intimo. Su duecento invitati, centonovantanove ( ride ) erano di Umberto, mentre io ho invitato la mia migliore amica, due miei amici e la mia famiglia. In un secondo momento ho fatto una festa alla quale sono venute anche altre persone.

E nemmeno in quel caso hai invitato Angelica?

No, ma l’ho incontrata casualmente al locale di Ponte Milvio dove festeggiavo. Tra l’altro l’ho incontrato qualche settimana fa e mi diceva appunto di essersi fidanzata.

Hai augurato anche a lei il matrimonio?

Si se ha trovato anche lei un uomo come quello che ho trovato io glielo augurerei davvero con tutto il cuore.

Dopo la sit-com Spa di Paolo D’amico, che ti ha vista protagonista, il lavoro come procede?

Mi ritengo abbastanza fortunata per essere stata scelta per la sit-com perché mi ha dato tante soddisfazioni. Al momento però sono ferma perché considerata la gravidanza non posso impegnarmi in qualcosa.

Cosa ti piacerebbe fare appena partorirai Salvatore?

Ad Ottobre, Novembre mi piacerebbe condurre Zelig o Colorado Cafè. Magari al posto di Vladimir Luxuria poteva chiamare me per sostituire Belen.

 

Flavio Iacones

Author

Share